E’ importante sapere come si può calcolare la rata del mutuo, e a tal proposito, il web pone a disposizione degli utenti gratuiti software per una simulazione del piano di ammortamento di un mutuo ipotetico e capire se sia fattibile sottoscriverlo.
Se si sta decidendo di sottoscrivere un mutuo con una banca per l’acquisto della prima oppure seconda casa e non si sa come muoversi per capire l’ammontare ipotetico delle rate mensili, trimestrali oppure semestrali, il web potrà essere di aiuto offrendo strumenti online calcolatori.
Vengono quindi, generati servizi gratuiti che consentono l’analisi della situazione e di comprendere quale potrà essere l’eventuale piano di ammortamento con la banca prescelta.
Le alternative sono tante, ad esempio, ci sono banche che sul proprio sito consentono al cliente di effettuare questa tipologia di calcolo, optando fra mutuo a tasso fisso oppure variabile ed aggiungendo pure le varie spese accessorie che si riferiscono allo spread.
Ci sono anche altre spese da aggiungere, quali le spese istruttorie per l’esecuzione della pratica, le spese di perizia per il controllo dello stato e del valore dell’immobile e le spese notarili ed i costi assicurativi.
Il web mette a disposizione anche dei siti creati appositamente per effettuare il calcolo della rata del mutuo. Semplici simulazioni richiedenti l’inserimento di alcuni parametri fondamentali, quali il tasso d’interesse, la frequenza delle rate ed anche l’importo del finanziamento che si intende chiedere all’istituto di credito.
Navigando negli appositi siti si può contattare un consulente per chiedere ulteriori informazioni e chiarire eventuali dubbi. E’ possibile l’utile aggiornamento in tempo reale dell’Euribor e dell’Eurirs e, inoltre, sono fornite all’utente altre preziose informazioni sul tipo di mutuo, in particolare sui mutui agevolati, ma anche su quelli Inpdap e sugli istituti di credito che fanno migliori offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *